top
logo

Newsletter



Ricevi HTML?

Chi è online

 55 visitatori online

Home Olimpiadi di informatica
Olimpiadi di informatica
Scritto da Marco Tarantini   
Mercoledì 16 Dicembre 2009 14:45

OLIMPIADI DI INFORMATICA 2010-2011

Se l'informatica è la tua passione...

 


Responsabile di Istituto   Prof.ssa Maria Antonietta Calò
Sito ufficiale delle Olimpiadi

In attuazione del Protocollo di intesa tra Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico), del 1 aprile 2009, anche quest’anno, alla sua undicesima edizione, viene promossa la partecipazione alle Olimpiadi Italiane di Informatica (OII) degli studenti che frequentano le istituzioni scolastiche secondarie di II grado.
L’evento assume particolare significato in quanto costituisce occasione per far emergere e valorizzare le "eccellenze" esistenti nella scuola italiana, con positiva ricaduta sull’intero sistema educativo. A maggior ragione se si considera che le discipline scientifiche hanno un valore strategico sia per lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica sia per la formazione culturale e professionale dei giovani. Inoltre, attraverso iniziative come le Olimpiadi di Informatica si creano le precondizioni per prepararli al lavoro e agli ulteriori livelli di studio e ricerca.

Condizioni per la partecipazione

Per partecipare lo studente deve essere:

  • iscritto ad una delle prime quattro classi della scuola secondaria di secondo grado;
  • nato dopo il 30 giugno 1991;
  • disponibile, qualora superi le prime prove di selezione, a frequentare i corsi di formazione che si terranno prima della competizione internazionale;
  • disponibile, qualora superi l'ultima selezione, a recarsi anche all’estero con gli accompagnatori designati nel periodo della gara internazionale.

 

Fasi del processo di selezione

  • Selezione scolastica (3 dicembre 2009): le singole scuole opereranno una prima selezione con test preparati a livello nazionale dall’Unità operativa tecnico-didattica del Comitato Olimpico che li farà pervenire, unitamente alle modalità di correzione, alla persona indicata dalla scuola come referente. Il test misura sia la capacità di individuare gli algoritmi risolutivi di problemi logici sia la conoscenza dei linguaggi Pascal oppure C/C++ (linguaggi ufficialmente consentiti in questa competizione internazionale). Per orientare i ragazzi ad affrontare i test, sono disponibili una guida ed una serie di esempi che si possono liberamente scaricare dal sito. Regolamento fase scolastica
  • Selezione territoriale (aprile 2010): gli studenti selezionati verranno sottoposti a un secondo test a livello territoriale, con prove che richiederanno la soluzione di problemi al computer. La selezione porterà all'individuazione di circa 80 studenti da ammettere alla fase successiva.
  • Olimpiadi Italiane di Informatica (ottobre-dicembre 2010): gli studenti selezionati a livello territoriale saranno chiamati a sostenere la gara nazionale con problemi di difficoltà simile a quelli delle gare internazionali. La gara designerà i vincitori della Olimpiade Italiana e selezionerà altresì i Probabili Olimpici (PO). Le sole spese di viaggio saranno a carico delle singole scuole.
  • Corsi di formazione ed ulteriori selezioni: i PO saranno chiamati a seguire corsi di preparazione a carattere residenziale e telematico tenuti da docenti universitari. Al termine si effettuerà un’ulteriore selezione che porterà alla costituzione della Squadra olimpica internazionale (4 titolari e 2 riserve) che parteciperà alle Olimpiadi Internazionali di Informatica del 2011 in Thailandia.

    Syllabus per le selezioni territoriali e per le gare olimpiche

FASE DI ISTITUTO

Copertino

3 dicembre 2009

 

FASE TERRITORIALE

Maglie

aprile 2010

 

FASE NAZIONALE

Busto Arsizio

ottobre-dicembre 2010

 

OLIMPIADI INTERNAZIONALI

Tailandia

agosto 2011

 

 

FASE DI ISTITUTO

Giovedì 3 dicembre 2009, si è svolta la fase di Istituto delle Olimpiadi di Informatica.
Hanno partecipato 22 studenti delle classi terze e quarte.
Come indicato nel regolamento, è stata stilata un’unica graduatoria non dipende dal linguaggio di programmazione scelto dall’atleta.
Nel caso di studenti a pari merito provenienti da classi diverse (ad esempio la quarta e la terza) si è favorito quello della classe inferiore; in caso di ulteriore parità, il Referente aveva facoltà di decidere autonomamente in base ai criteri ritenuti più opportuni (ad esempio, il merito scolastico); il criterio adottato è stato quello di favorire lo studente più meritevole.

  • Saranno ammessi di diritto alla selezione territoriale il primo allievo di detta classifica indipendentemente dal punteggio ottenuto ed il secondo purché abbia raggiunto un punteggio superiore alla media dei punteggi ottenuti a livello nazionale;
  • Compatibilmente con le capacità logistiche delle sedi territoriali, il Comitato Olimpico, a suo insindacabile giudizio, ammetterà alla fase di selezione successiva altri studenti che abbiano riportato punteggi elevati.


SELEZIONE SCOLASTICA del 3 dicembre 2009

 

 

Posizione

Nome e Cognome

Classe

Sezione

Punteggio

1

MARIA ROSARIA VERDESCA

4

B

23

2

ENRICA PATI

3

A

22

3

DIEGO FRISENDA

3

B

20

4

SERENA COLAZZO

3

B

20

5

GIANMARCO MAMMOLETTO

3

B

20

6

VINCENZO RAGANATO

3

A

19

7

GIOVANNI MAZZOTTA

3

B

18

8

ANDREA TARANTINO

3

B

18

9

MARIA CHIARA CASALUCE

4

B

15

10

GIANMARCO TARANTINO

4

B

11

 

 

 

 

REGISTRO ONLINE

Progetti PON

 

Trova Lavoro

www.jobrapido.it

Che lavoro cerchi?

mansione, parole chiave, ecc.

Dove?

comune, provincia o regione


bottom

Powered by Joomla!. Designed by: Free Joomla Themes, hosting. Valid XHTML and CSS.